Icardi, la telenovela continua: è separato in casa

Oramai la questione legata a Mauro Icardi si è trasformata in una vera e propria telenovela, nella quale il finale sembra distante come non mai. Soprattutto, è difficile intuirne l’esito, benché, questo sì, è facile intuirne le modalità: la situazione pare ormai irreparabile, tanto che l’ex capitano nerazzurro, ai ferri corti con la dirigenza dell’ Inter, dà l’impressione di aver praticamente già chiuso la sua esperienza presso il club milanese. Una vita da separato in casa insomma, con la stessa società apparentemente rassegnata a tenerlo fuori fino a giugno: allorché, con ogni probabilità, avverrà anche la cessione.

Icardi InterUna situazione in cui, chiaramente, nessuno sta facendo una buona figura, e tutti sembrano destinati a perdere qualcosa. L’ Inter innanzitutto, che da diverse settimane non può più fare affidamento sul suo uomo di punta, capace di garantire almeno 30 gol a stagione. E lo stesso Icardi, che, con la complicità della moglie nonché procuratrice Wanda Nara, si sta creando una terra bruciata intorno: in rotta con la società nerazzurra (che lo ha delegittimato togliendogli la fascia da capitano), in rotta con i compagni (in particolar modo con il gruppo degli slavi), e in rotta con i tifosi, che non vogliono più saperne della punta argentina.

Di fatto, Mauro Icardi ha alzato le barricate, nonostante l’ Inter abbia provato a tendergli più volte la mano per cercare una soluzione pacifica: ma il rifiuto di essere aggregato al club per prendere parte agli ottavi di finale di Europa League, di fatto, sa tanto di troncatura definitiva. Difficile ormai, se non addirittura impossibile, ipotizzare di ricucire lo strappo. Più facile pensare che il divorzio si concretizzerà durante la sessione estiva di calciomercato, benché le difficoltà, anche in questo caso, siano molteplici: non sarà semplice trovare una destinazione che possa accogliere un giocatore così umorale, reduce da una imbarazzante pantomima in cui ha fatto la voce grossa anche un personaggio ingombrante come Wanda Nara.

1 Trackback / Pingback

  1. Milan e Inter, la corsa per il terzo posto continua - Tutto Sport

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*