Ibrahimovic sceglie il Milan, Bologna defilato

Oramai mancano appena pochi giorni all’apertura della sessione invernale di calciomercato. Un periodo che sarà ideale, per molte squadre, per aggiungere i rinforzi desiderati e per tamponare alcune falle risultate evidenti nei mesi scorsi. Tra le varie società che inevitabilmente dovranno muoversi c’è anche il Milan. La formazione rossonera, che pure sembra essersi leggermente risollevata in seguito alla cura Pioli, dovrà gioco forza operare in attacco. Piatek si è infatti rivelato inaffidabile, con poche reti messe a segno e peraltro solo su calcio di rigore. E così, il sogno di un ritorno di Zlatan Ibrahimovic nel capoluogo lombardo è ormai diventato estremamente concreto.

IbrahimovicPer la corsa a Ibrahimovic, che nei mesi scorsi ha rotto definitivamente con gli statunitensi del Los Angeles, c’era infatti anche il Bologna. Gli emiliani, che puntavano sulla stima tra l’attaccante e l’allenatore Mihajlovic, sono però stati costretti a defilarsi: Sabatini, dirigente del club emiliano, ha infatti spiegato che Ibrahimovic ha ormai fatto altre scelte, differenti da quelle del club felsineo. E, considerando le numerose difficoltà fin qui incontrate dal Napoli, oramai il Milan è rimasta l’unica pista credibile per la forte punta svedese. Rimangono soltanto da sciogliere gli ultimi nodi circa le cifre e la durata dell’ingaggio, ma è facile credere che Mino Raiola e il club troveranno una soluzione accomodante per tutte le parti.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*