Higuain non ha dimenticato il fallaccio di Glik: ‘Voleva farmi male, lo hanno visto tutti..’

Il Pipita Higuain, in una intervista rilasciata al Corriere dello Sport, è tornato a parlare dello screzio avuto con l’ex giocatore del Torino.

Quel fallaccio subito nel corso del match di ritorno contro il Monaco non lo ha proprio digerito. Il Pipita Higuain, in una intervista rilasciata al Corriere dello Sport, è tornato a parlare del fallo subito da Glik, l’ex difensore centrale del Torino. ‘Non ho parole – ha esclamato Higuain al Corsport – Una cosa senza senso, senza motivo, senza dignità. Tutto il mondo ha visto che lo ha fatto apposta e non ha avuto l’onestà né in quel momento, né dopo la partita, di venire a chiedere scusa. Ma non mi è interessato nemmeno, perché non mi interessa lui. Bueno, mi dispiace per lui che mi voleva fare male e non ci è riuscito’.

Higuain ha già messo in bacheca il primo trofeo con la maglia bianconera dopo il successo di mercoledi scorso in Coppa Italia. E domenica potrebbe portare a casa il primo scudetto italiano, poi si penserà alla finalissima di Cardiff, l’appuntamento più importante della stagione: ‘Non tutte le squadre sono uguali – ha proseguito il Pipita a Corsport – Ho avuto la fortuna di giocare sette anni nel Real Madrid la cui struttura, per rigore e modernità, somiglia abbastanza a quella della Juve. Ho giocato tre anni al Napoli e ringrazio per tutto quello che quella città mi ha dato. Ora ho avuto la fortuna di venire a Torino. E’ stata una scelta più che giusta, perché volevo venire qui per arrivare ad un traguardo importante e ci siamo vicini, molto vicini’.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*