Grot, un carneade voluto da Corvino: è il primo colpo del mercato viola

Ecco il profilo dell’attaccante olandese  Jay-Ray-Grot, il primo acquisto di Pantaleo Corvino per la nuova Fiorentina.

Tempo di mercato vuol dire anche tempo di ‘Corvinate’, le consuete mosse di mercato a sorpresa che hanno caratterizzato la carriera del direttore sportivo della Fiorentina. Spesso, il dirigente salentino, ha tirato fuori dal cilindro alcuni nomi sconosciuti ai più, che si sono rivelati dei veri e propri fenomeni facendo realizzare laute plusvalenze alle società per le quali ha lavorato. Bojinov, Vucinic, Jovetic, Ljajic, Nastasic e Cuadrado sono solo alcune delle brillanti intuizioni di Pantaleo, che negli ultimi anni, però, ha fatto cilecca ripetutamente.

Lui ci riproverà anche quest’anno, partendo da Jay-Ray-Grot, un attaccante che milita nel Nec (squadra di Eredivisie) dal fisico granitico. Il suo trasferimento in maglia viola sembra ormai cosa fatta. Il club gigliato scucirà solo due milioni di euro per acquistare questo colosso di 193 centimetri che ha solo 19 anni. In pochissimo tempo, Grot, è entrato nelle nazionali giovanili olandesi e adesso sente già profumo di nazionale maggiore.

Nella scorsa stagione è stato l’attaccante di riserva del Nec ma ogni volta che è stato chiamato in causa ha dato buona prova di sé. Sua una doppietta al Twente in una stagione contrassegnata da un infortunio al ginocchio che lo ha costretto a saltare un bel pezzo del girone di ritorno. Secondo gli addetti ai lavori, Grot è uno dei giovani più interessanti nel panorama del calcio olandese. Nonostante la stazza notevole possiede una grande sensibilità in entrambi i piedi che gli consente di poter giocare anche come appoggio alla prima punta. Sarà proprio lui il primo colpo di mercato viola.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*