Giroud, un bomber francese per l’ Inter?

Oramai siamo entrati anche nel mese di dicembre, e non manca dunque poi molto alla conclusione del 2019. Un anno che ha offerto sicuramente molti spunti importanti, ed il cui avvio di stagione, in Serie A, ha riservato parecchie sorprese. Una delle squadre più convincenti, fino a questo momento, è stata l’ Inter. Da quando è stata istituita la formula dei 3 punti, i nerazzurri non hanno mai fatto così bene: un inizio da 31 punti, frutto di 10 vittorie, un pareggio ed una sola sconfitta. Gli infortuni, tuttavia, hanno falcidiato la rosa a disposizione di Antonio Conte, peraltro già poco felice di alcuni acquisti estivi. E così, la dirigenza guidata da Marotta vorrebbe accontentare il tecnico regalandogli un buon colpo in attacco, in qualità di vice-Lukaku: quello di Olivier Giroud.

Giroud FranciaOlivier Giroud si è laureato campione del mondo con la Francia solamente un anno e mezzo fa, ma nel frattempo la sua parabola sembra essere in discesa: il giocatore ha compiuto da poco 33 anni, e il Chelsea finora gli ha preferito altri attaccanti. Ecco perché, unitamente al fatto che è in scadenza di contratto, il club inglese sarebbe disposto a lasciarlo partire senza grossi problemi per una cifra vicina ai 7 milioni di euro. Tuttavia bisognerà risolvere il nodo legato all’ingaggio: Giroud infatti percepisce 8 milioni di euro annui, e l’ Inter vorrebbe spalmare tale cifra su 18 mesi, fino a giugno 2021.

1 Trackback / Pingback

  1. Inter, all in sul campionato: che acquisti per Conte? - Tutto Sport

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*