Franco Baresi sarà il nuovo ‘Brand Ambassador’ del Milan, ecco il nuovo organigramma

Ecco il ritorno in grande stile di Franco Baresi nel nuovo Milan targato Cina, mentre Fassone ha già presentato il Voluntary Agreement.

Il Milan di Berlusconi e Galliani è già uno sbiadito ricordo. Inizia una nuova fase in cui si ridisegnerà l’organigramma del nuovo Milan nel quale il nuovo (costituito dagli azionisti cinesi) si fonderà con la vecchia guardia e tutti insieme dovranno remare dalla stessa parte per condurre la nave verso mete ambiziose. Questo è quanto prospettato da Marco Fassone, il nuovo ad rossonero che ha illustrato il nuovo progetto dopo un incontro con i dipendenti del club.

Secondo quanto riportato oggi nell’edizione odierna del Corsport, il nuovo ad avrebbe chiesto che tutti collaborino per la buona riuscita di un progetto che si preannuncia davvero ricco di fascino e di successi. In questo senso va letta anche la nomina di Mirabelli come nuovo responsabile dell’area tecnica e nuovo ds, mentre Fabio Guadagnini sarà il nuovo Chief Communications Officer.

La bandiera del nuovo Milan che ricoprirà l’incarico di ‘Brand Ambassador‘ rossonero sarà Franco Baresi, una delle stelle di prima grandezza del Milan che faceva tremare il mondo. Il responsabile del settore giovanile sarà invece Filippo Galli, altro illustre rappresentante di quella che fu la granitica difesa rossonera. Due nomi che già entusiasmano i tifosi e ai quali sono legati grandi successi.

Fassone ha già presentato alla Uefa il  ‘Voluntary Agreement’, l’atto di autodenuncia sui conti che consentirà alla nuova società di concordare il piano di rientro dal corposo debito accumulato negli ultimi anni. Un piano che durerà 4 anni e che prevederà un primo anno di passività per i forti investimenti che andranno fatti per rilanciare il Milan, mentre negli anni successivi si conta di rimettere i conti in ordine, definitivamente.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*