Formula 1, in USA Hamilton è campione per la sesta volta

Oramai mancava una briciola appena, un’inezia, affinché Lewis Hamilton si laureasse ufficialmente campione del mondo di Formula 1 per la sesta volta nella sua carriera. Il titolo, che era già stato ampiamente ipotecato in terra messicana nella scorsa settimana, è stato adesso conquistato. Nel gran premio degli Stati Uniti, Lewis Hamilton non è neanche costretto alla vittoria, lasciata al compagno di squadra Valtteri Bottas (autore di una prestazione a dir poco gigantesca). Per il britannico, comunque, è una giornata di grazia, e anche l’ennesimo record è stato infranto.

Formula 1Un quadro che ben dipinge l’ennesimo flop della Ferrari in questa Formula 1, con i piloti della Rossa persino fuori dal podio. Charles Leclerc, infatti, si è piazzato dietro anche al pilota di Red Bull Max Verstappen, autore di una gara davvero eccezionale. Ma il vero problema, ancora una volta, è stato Sebastian Vettel: il teutonico, sfortunato, è costretto ad alzare bandiera bianca già all’ottavo giro, a causa di un problema alle sospensioni che ha fatto fuori la sua vettura. Il ferrarista, nella classifica piloti virtuale di Formula 1, è quinto: un vero e proprio disastro, nonché uno dei suoi peggiori risultati di questa ultime stagioni. Adesso, nelle ultime corse rimaste, la Ferrari dovrà cercare quanto meno di salvare baracca e burattini, per dare almeno un buon auspicio in vista della prossima annata.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*