Formula 1 in pausa estiva, tornerà il 26 agosto

Periodo di pausa, per quanto concerne il campionato mondiale di Formula 1, in modo da permettere ai piloti e ai vari team di concedersi un po’ di vacanza in queste calde e assolate settimane del mese di agosto. Per alcuni, sarà l’occasione ideale per rilassarsi un po’, e per pensare a come pianificare al meglio le proprie mosse. Per altri, invece, saranno i giorni ideali per rimuginare un po’ sugli errori fatti, e su come porvi rimedio. Andiamo dunque a fare un breve riepilogo, cercando di capire che cosa sia successo in questa prima parte del mondiale di Formula 1.

Formula 1Come ampiamente previsto, il campione in carica Lewis Hamilton, nonché favorito numero uno per la vittoria anche in questo torneo iridato, si ritrova al comando nella classifica piloti. Il suo regno, tuttavia, è stato molto meno lineare di quanto si potesse inizialmente immaginare, ed in questo senso hanno pesato molto gli errori commessi dal team Mercedes, ma soprattutto da quelli della Ferrari e del rivale Sebastian Vettel. Il corridore teutonico, che a un certo punto pareva avere la situazione in pugno, con le prove sciagurate in Francia e soprattutto nella sua Germania, è riuscito a buttar via un primo posto che pareva essere ampiamente alla portata.

In tutto questo, perlomeno, ha ripreso a brillare la stella di Kimi Raikkonen, secondo pilota della Rossa, nonché ultimo corridore della Ferrari a riuscire a vincere un campionato mondiale di Formula 1 (era il lontano 2007). Per lui, al momento, una virtuale medaglia di bronzo a 146 punti complessivi, dietro soltanto ai 213 punti di Hamilton e alle 189 lunghezze del compagno di squadra Vettel. Il connazionale finlandese Valtteri Bottas, in forza alla Mercedes, è invece quarto a 132 punti, protagonista di un mondiale fin qui a luci e ombre. Seguono le Red Bull di Daniel Ricciardo (118 punti) e Max Verstappen (105 punti).

La scuderia dalle frecce d’argento sorride anche per quanto riguarda la classifica costruttori, ma di un soffio: 345 punti contro i 335 punti della Ferrari, mentre Red Bull è terza con 223 punti. Il tutto, quando mancano appena nove gran premi alla conclusione del mondiale di Formula 1. Il prossimo si correrà in Belgio, il prossimo 26 agosto.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*