Formula 1, è grande Mercedes in Spagna: vince Hamilton

Al termine della quinta giornata del campionato mondiale di Formula 1, la situazione inizia ad assumere dei contorni decisamente più chiari, in merito a quelle che saranno le più importanti lotte in classifica. E, mestamente, non si può che concordare, ancora una volta, sulla superiorità di Mercedes rispetto a Ferrari, con Lewis Hamilton che, dopo una partenza in sordina, ha adesso iniziato a far valere i propri gradi di super favorito per la vittoria finale. Il pilota delle Frecce d’Argento, infatti, ha trionfato agevolmente anche in terra spagnola, andando a fare il paio con la vittoria conseguita un paio di settimane fa in Azerbaigian.

Formula 1Una doppietta da sogno, quella realizzata da Mercedes: alle spalle di Hamilton, si è infatti piazzato il compagno di squadra Valtteri Bottas, terza medaglia d’argento in questo mondiale di Formula 1 per lui. Un podio che non vede tracce di rosso: in terza posizione, infatti, ecco Max Verstappen, decisamente meglio rispetto alla precedente uscita.

E la Ferrari? Malino: Sebastian Vettel chiude quarto, tentando di limitare leggermente i danni in una giornata davvero poco edificante per la scuderia italiana. Il 25° giro è inoltre fatale per la vettura di Kimi Raikkonen, costretto al suo secondo ritiro in questo mondiale, ma comunque capace di mantenere la quarta posizione nella classifica piloti grazie alla prestazione poco brillante di Ricciardo, che in Spagna non va oltre la quinta piazza.

Inevitabilmente, proprio le classifiche danno grossi dolori alla Ferrari: Lewis Hamilton, ovviamente, allunga su Sebastian Vettel, portandosi a 95 punti contro i 78 del tedesco. Bottas risale la china, e con 58 punti è terzo nella generale. Quarto Raikkonen, con 48 lunghezze, e appena un punto dietro di lui vi è Daniel Ricciardo.

La doppietta Mercedes è inoltre fatale a Ferrari anche in merito alla classifica costruttori: la casa teutonica riconquista la vetta con 153 lunghezze, scavalcando i rivali fermatisi a quota 126. Terza Red Bull, con 80 punti.

1 Trackback / Pingback

  1. Formula 1, ecco gli orari per il GP di Monaco - Tutto Sport

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*