Nations League, le formazioni di Polonia – Italia

Appena poche ore oramai ci separano dal terzo impegno dell’ Italia nella nuova competizione europea, la Nations League. Gli Azzurri, che nelle prime due sfide del girone hanno inanellato due buchi nell’acqua contro Polonia e Portogallo, in queste gare di ritorno vanno a caccia di un parziale riscatto. Una situazione certamente non facile, specialmente dal momento in cui la partita amichevole contro l’Ucraina, disputata pochi giorni fa in quel di Genova, ha evidenziato nuovamente i tanti problemi che caratterizzano la Nazionale di calcio dell’ Italia da almeno un biennio a questa parte.

Roberto Mancini ItaliaLa partita contro la Polonia, che per l’occasione verrà disputata domenica 14 ottobre alle ore 20:45, presso lo stadio Slaski di Chorzow, assume allora un’importanza a dir poco capitale. Un’altra mancata vittoria, infatti, porrebbe praticamente fine alle residue speranze degli Azzurri nel girone di Nations League. Proviamo a vedere, pertanto, quali potrebbero essere per l’occasione le scelte di Roberto Mancini, contro una Nazionale che molti addetti ai lavori hanno descritto, per quantità di giocatori militanti nel nostro campionato, come una sorta di succursale della Serie A.

Per la verità la formazione non dovrebbe discostarsi troppo da quella che, lo scorso mercoledì, ha affrontato l’Ucraina. Ad oggi, sembra che i maggiori ballottaggi riguardino il reparto avanzato, specialmente dopo i buoni segnali che il tridente leggero composto da Bernardeschi, Insigne e Chiesa ha fornito per circa un’ora di gioco. Mancini punterà nuovamente su di loro? Oppure preferirà una prima punta più pesante come Ciro Immobile? Nella seconda ipotesi, il sacrificato di lusso potrebbe essere Chiesa.

Nella Polonia vedremo invece parecchie conoscenze della Serie A, come dicevamo poc’anzi: a cominciare dal portiere della Juventus Szczesny, per finire con il giovane capocannoniere in erba, il genoano Piatek. Senza scordare, naturalmente, i vari Bereszynski, Zielinski e tanti altri elementi che hanno calcato più volte i campi di tutta Italia. A guidare l’arrembaggio sarà ovviamente il capitano, Robert Lewandowski.

POLONIA (4-4-2): Szczesny; Bereszynski, Glik, Bednarek, Kedziora; Błaszczykowski, Krychowiak, Zielinski, Kurzawa; Lewandowski, Piatek. Allenatora: Brzęczek.

ITALIA (4-3-3): Donnarumma; Florenzi, Bonucci, Chiellini, Criscito; Verratti, Jorginho, Barella; Bernardeschi, Immobile, Insigne. Allenatore: Mancini.

1 Trackback / Pingback

  1. Italia, finalmente una gioia: Polonia KO al fotofinish - Tutto Sport

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*