Extreme Rules, i risultati del PPV della WWE

Si è concluso poche ore fa Extreme Rules, uno degli eventi estivi della federazione di wrestling WWE. Grande spettacolo in quel di Philadelphia, allorché non sono certo mancate le emozioni. Parecchi sono stati i match, così come i cambi di titolo.

Extreme Rules WWEAd aprire le danze sono stati il leggendario Undertaker e Roman Reigns. Ottima la prestazione per “the phenom”, che riscatta così la prova scialba offerta in Arabia Saudita contro Goldberg. Il “becchino” e il “big dog” stendono il team composto da Shane McMahon e Drew McIntyre, nonostante l’intromissione di Elias in loro favore.

Extreme Rules prosegue così con i titoli di coppia di Raw, confermati dai Revival contro gli Usos. C’era molta curiosità nel rivedere Aleister Black all’opera, e in effetti l’atleta olandese ha avuto la meglio su Cesaro, dopo un ottimo incontro. Momento femminile: Bayley conferma la poderosa ascesa, e riesce a sconfiggere Alexa Bliss e Nkki Cross nell’handicap match valevole per il titolo delle donne di SmackDown.

Molto intenso il last man standing di Braun Strowman e Bobby Lashley, ormai calato a suo agio nella parte del cattivo. A prevalere è il “monster among men”, al termine di una sfida avvincente. Big E e Xavier Woods hanno poi la meglio sugli Heavy Machinery e sui campioni in carica Daniel Bryan e Rowan, e riportano così i titoli di coppia di SmackDown in mano al New Day. AJ Styles ha poi fatto suo il titolo degli Stati Uniti, approfittando delle azioni di disturbo dei suoi compagni nei confronti di Ricochet.

Kevin Owens sconfigge Dolph Zieggler in uno squash match. Bene poi Kofi Kingston, che conferma la cintura WWE contro Samoa Joe. Extreme Rules si conclude con Seth Rollins e Becky Lynch, che difendono rispettivamente il titolo universale e quello femminile di RAW contro Baron Corbin e Lacey Evans. Tuttavia, al termine del match compare Brock Lesnar, che incassa il Money in the Bank contro Rollins rivincendo la cintura. Nel kick-off, Nakamura aveva vinto l’alloro intercontinentale contro Finn Balor.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*