Daniel Hackett squalificato per sei mesi

Daniel HackettL’ex Usc, Daniel Hackett ha accettato la squalifica di sei mesi inflitta durante il ritiro della Nazionale, dove ha abbandonato anticipatamente il ritiro di Trieste dove il coach Pianigiani stava preparando i suoi ragazzi per le qualificazioni per Euro 2015.

Daniel Hackett infatti ha confidato che è pentito di ciò che ha fatto e se ritornasse indietro sicuramente non lo rifarebbe. Inoltre con questo gesto Hackett ha creato molta tensione anche con alcuni leader dello spogliatoio azzurro. Daniel Hackett parla anche della sua attuale squadra, l’Olimpia dove dichiara che: “Non nego che con Milano ci sono stati momenti difficili, ma poi ci siamo chiariti. Il club mi sostiene: ho avuto offerte dalla Grecia e dalla Turchia, ma la mia sfida è quella di rimanere in Italia, difendere lo Scudetto e lottare in Eurolega con l’Olimpia.”

Quindi sembra che il club di Milano abbia mota fiducia in Daniel Hackett, infatti hanno deciso di tenere in rosa nonostante le molte offerte ricevute da altri club importanti, un giocatore che sarà costretto a rimanere fuori dai campi da gioco per molto tempo. Infine Daniel Hackett rilascia alcune parole sul suo futuro e spera di ritornare presto in nazionale e conquistare una medaglia agli Europei 2015.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*