Clamoroso Bonucci, adesso può tornare alla Juve

La tragicomica storia recente del Milan, entro pochi giorni, potrebbe arricchirsi di un nuovo, clamoroso capitolo. Dopo il ribaltone della sentenza UEFA, che non ha comunque impedito alle teste di Fassone e Mirabelli di rotolare via (dopo i pesanti quanto infruttuosi investimenti della scorsa campagna estiva), ecco che anche il simbolo di quella che sarebbe dovuta essere la rinascita rossonera, la rifioritura del Milan, è pronto ad essere stroncato. Desideroso di raggiungere nuovi lidi, un capitano che decide di salvarsi e di lasciare una nave che, pur non affondando, decisamente sta vagando senza meta. Leonardo Bonucci potrebbe incredibilmente fare ritorno alla Juventus, club dal quale andò via solamente un anno fa.

Leonardo Bonucci ItaliaBonucci, alla Juventus, ha consacrato al meglio il proprio talento calcistico, tanto che, nei lunghi anni di militanza in bianconero, è certamente divenuto tra i migliori centrali difensivi al mondo. L’ultima, turbolenta stagione all’ombra della Mole, tuttavia, culminata con alcuni screzi con l’allenatore Massimiliano Allegri, ne hanno sancito il clamoroso divorzio. Uno smacco che, tuttavia, per i tifosi della Vecchia Signora è presto mitigato con le prestazioni deludenti dello stesso Bonucci e di tutto il Milan, mentre Chiellini e compagni, d’altra parte, proseguivano nella loro inarrestabile marcia, la stessa che da sette anni a questa parte vede splendere i colori bianconeri in Italia, e in Europa con convinzione sempre maggiore.

Le ultime, disastrose vicende che hanno coinvolto il Milan, una statistica anagrafica che inizia a farsi pesante, e il rafforzamento dei diretti avversari, avrebbero spinto Bonucci a chiedere alla società rossonera di essere venduto. Il Paris Saint Germain sembrava l’ipotesi più forte, ma nelle ultime ore è spuntata, con prepotenza, la pista che porterebbe al clamoroso ritorno alla Juventus. Lì dove Bonucci si è sempre sentito di casa, appunto. Una casa che, peraltro, alcuni giorni fa ha accolto anche un altro, celebre inquilino: quel Cristiano Ronaldo che sta agendo come una calamita, a Torino, per altri grandi giocatori…

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*