Champions, il Real Madrid travolge l’Atletico in semifinale: triplo Ronaldo

Tripletta di Cristiano Ronaldo e merengues che ipotecano la finale grazie ad una superba prestazione della squadra di Zidane.

Il Real Madrid ha già un piede in mezzo nella finalissima Champions di Cardiff, dopo il 3-0 del Bernabeu con il quale ha travolto l’Atletico Madrid nella stracittadina. Adesso sembra davvero improbabile, per i Colchoneros, una rivincita della finale persa lo scorso anno a San Siro.

Cristiano Ronaldo Real MadridZidane indovina tutte le mosse, preferendo Isco a James Rodriguez dal 1′ in sostituzione dell’infortunato Bale. Nonostante l’assenza del centrale difensivo Pepe, la difesa delle merengues tiene botta e concede davvero poco all’attacco avversario. I Blancos mettono in mostra un Cristiano Ronaldo, autentico mattatore della sfida.

E’ lui a trovare la rete dell’1-0 in apertura di gara, con un colpo di testa da posizione propizia. I padroni di casa perdono Carvajal per infortunio, ma la difesa non perde la testa anche grazie ad un Nacho che si fa trovare subito pronto, subentrando dalla panchina.

Simeone prova a sovvertire l’andamento del match gettando nella mischia Torres, Gaitan e Correa, ma i cambi non pagano. Anzi è il Real Madrid a dilagare con altre due reti griffate da uno strepitoso Cristiano Ronaldo che realizza cosi la tripletta che affonda quasi definitivamente le speranze di rimonta degli ospiti. Adesso servirà una impresa per gli uomini di Simeone per ribaltare una sentenza che appare già scritta. Il ritorno si giocherà al Calderon, mercoledi 10 maggio.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*