Champions, le formazioni di Tottenham – Juventus

Siamo oramai entrati nel pieno delle sfide di ritorno degli ottavi di finale di Champions League, che, nelle prossime ore, vedrà impegnata anche la Juventus. La Vecchia Signora, così, pur se in una competizione internazionale, sarà la prima squadra del Belpaese a scendere in campo dopo la drammatica tragedia che ha sconvolto il calcio italiano, la morte del capitano della Fiorentina Davide Astori.

Allegri JuventusLa Juventus, in Inghilterra, sarà chiamata a ribaltare il pareggio subito in rimonta nel match di andata, quando, allo Stadium, il Tottenham fu abile a sfruttare alcune mancanze dei bianconeri, riuscendo là dove nessuna squadra italiana, da diversi mesi a questa parte, è riuscita: realizzare ben due gol all’imperforabile difesa della Vecchia Signora, conquistando un 2 – 2 che pone gli Spurs in una posizione vantaggiosa, proprio in vista dell’approdo ai quarti di finale.

Tuttavia la Juventus rimane pur sempre una delle maggiori big europee, e, escludendo il solo match di andata contro il già citato Tottenham, si scopre che, dal 22 novembre a questa parte, in tutte e tre le competizioni, il cammino dei bianconeri ha assunto le proporzioni di una marcia inarrestabile: 17 vittorie, 2 pareggi, 0 sconfitte, 35 gol realizzati e 1 solo subito. I numeri, a leggerli così, fanno quasi impressione, e ben lasciano intendere quanto sia solida la squadra di Allegri.

Proprio Allegri, tuttavia, per questa delicata sfida, sarà costretto a rinunciare ad alcuni pezzi pregiati del proprio scacchiere: sicuri assenti Cuadrado e Bernardeschi, mentre rimangono in dubbio le condizioni di De Sciglio e di Higuain. Il Pipita, tuttavia, fra i due pare essere quello più vicino a poter guadagnarsi una maglia da titolare, o, perlomeno, un posto in panchina per subentrare a gara in corso. Anche perché neppure Mandzukic, non ancora al meglio, è stato convocato.

TOTTENHAM (4-2-3-1): Lloris; Trippier, Sanchez, Vertonghen, Davies; Dier, Dembele; Eriksen, Alli, Son; Kane.

JUVENTUS (4-3-3): Buffon; Lichtsteiner, Benatia, Chiellini, Alex Sandro; Khedira, Pjanic, Matuidi; Douglas Costa, Dybala, Higuain.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*