Champions: la notte magica di Higuain, la Juve passa a Montecarlo

La Juventus pone una serissima ipoteca sulla finale di Champions battendo il Monaco a domicilio per 2-0 grazie a una doppietta di Higuain.

E’ stata la serata perfetta del Pipita Higuain che decide la semifinale contro il Monaco realizzando la doppietta decisiva nel 2-0 con il quale la Juventus ha sconfitto i francesi a domicilio, ipotecando la finale di Cardiff. Eppure erano stati i padroni di casa a menare le danze in apertura di match impegnando severamente Buffon con due conclusioni firmate da Falcao e Bernardo Silva. La Juventus comunica a pungere al 25′ con il Pipita la cui conclusione da coefficiente di difficoltà elevato non inquadra lo specchio della porta di Subasic. Al 29′ il Pipita griffa la prima rete, sfruttando al meglio un preziosismo di Dani Alves che gli serve un pallone prezioso di tacco che il bomber argentino spedisce in rete.

Il Monaco prova a pungere, ma la palla più propizia per impattare il risultato capita nei piedi di Falcao solo in apertura di ripresa. L’attaccante colombiano, a tu per tu con Buffon, si fa stregare dal numero uno bianconero e spreca la migliore delle opportunità. Al quarto d’ora della ripresa giunge la seconda marcatura di Higuain, servito ancora da un traversone di Dani Alves sul quale, il Pipita, si avventa come un falco battendo inesorabilmente Subasic.

L’ultimo quarto d’ora è di marca francese, ma il pressing asfissiante del Monaco genera pochi pericoli alla porta di Buffon. La difesa bianconera soffre soprattutto alcune situazioni su calcio piazzato e a un sospiro dalla fine è ancora Buffon che deve superarsi deviando sopra la traversa un colpo di testa a botta sicura di Germain. Il triplice fischio sancisce il prezioso successo bianconero. Ancora una volta, la difesa bianconera si conferma un muro invalicabile anche per Mbappè e compagni. La finale di Cardiff sembra ormai a portata di mano.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*