Champions League, le formazioni di Inter – Tottenham

Mancano oramai poche ore all’inizio della nuova edizione della Champions League, con una fase a gironi davvero molto interessante. Già nei prossimi due giorni, infatti, avremo la possibilità di assistere a diversi big match, e l’ Italia, in questo senso, sarà ben rappresentata. L’ Inter, infatti, tornerà finalmente a prendere parte alla massima competizione continentale a diversi anni di distanza dall’ultima volta, e per l’occasione dovrà affrontare una delle compagini più ostiche del calcio inglese: il Tottenham, infatti, è stato selezionato nello stesso gruppo dei nerazzurri.

Icardi InterUna sfida, insomma, particolarmente difficoltosa per l’ Inter di Luciano Spalletti, peraltro già reduce da un avvio da incubo in Serie A. La formazione lombarda, nelle prime quattro giornate di campionato, ha messo insieme appena quattro punti, frutto di una sola vittoria, un pareggio e ben due sconfitte, peraltro contro due squadre non irresistibili come Sassuolo e Parma. L’impressione, dunque, è che il tecnico dell’ Inter dovrà tirar fuori il proverbiale coniglio dal cilindro per l’esordio in Champions League, una gara da non sbagliare assolutamente.

Per l’occasione, i nerazzurri dovranno naturalmente fare a meno di Gagliardini, non inserito nella lista Champions, e presumibilmente anche di Lautaro Martinez, infortunato e non ancora recuperato. Viste le tante difficoltà, e considerando anche le varie incertezze, è dunque probabile ipotizzare che Spalletti si rifugi in alcuni uomini di esperienza e della vecchia guardia: a cominciare da Candreva, che in estate sembrava più volte essere vicino alla cessione, e che adesso invece potrebbe diventare imprescindibile sullo scacchiere nerazzurro. Da capire anche quale modulo sarà impiegato: largo al 3-4-2-1, con Perisic e Nainggolan alle spalle di Icardi? Per quanto concerne il Tottenham, sicure le assenze del portiere Lloris e della mina vagante Dele Alli, entrambi infortunati.

INTER (3-4-2-1): Handanovic; Skriniar, Miranda, de Vrij; Candreva, Vecino, Brozovic, Asamoah; Nainggolan, Perisic; Icardi. Allenatore: Spalletti.

TOTTENHAM (4-3-3): Vorm; Trippier, Alderweireld, Vertonghen, Rose; Dier, Dembele, Winks; Lucas Moura, Kane, Eriksen. Allenatore: Pochettino.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*