Il calciomercato della Fiorentina

FiorentinaNella puntata di oggi in questa nostra rassegna alla scoperta delle nuove protagoniste del campionato di Serie A, cercheremo di capire com’è cambiata la Fiorentina rispetto all’anno scorso.

ACQUISTI: Dragowski (p, Jagiellonia), De Maio (d, Genoa), Diks (d, Vitesse), Maxi Oliveira (d, Atletico Penarol), Milic (d, Hajduk Spalato), Salcedo (d, Chivas), Cristoforo (c, Siviglia), Hagi (c, Petrorul), Sanchez (c, Aston Villa), Toledo (c, Velez), Maganjic (a, Hajduk Spalato).

CESSIONI: Sepe (p, Napoli), Alonso (d, Chelsea), Benalouane (d, Leicester), Pasqual (d, Empoli), Roncaglia (d, Celta Vigo), Blaszczykowski (c, Wolfsburg), Kone (c, Udinese), Mati Fernandez (c, Milan), Tino Costa (c, San Lorenzo), Gomez (a, Wolfsburg), Rebic (a, Eintracht), Rossi (a, Celta Vigo).

COMMENTO TECNICO: La Fiorentina esce da questa sessione di calciomercato col il portafoglio decisamente più pesante, ma anche con una rosa più debole: non a caso giungono notizie di un certo malumore da parte di Sousa, scontento dalla campagna “acquisti”. Vero è che sarebbe stato difficile resistere all’offerta del Chelsea per Alonso (nelle casse dei Viola sono arrivati più di 25 milioni di euro), ma le cessioni in generale sono state piuttosto importanti, e gli innesti sono soltanto giovani di belle speranze che hanno tutto da dimostrare. La formazione titolare non è neanche male tutto sommato, essendo pressoché identica a quella dell’anno scorso, ma i ricambi lasciano parecchio a desiderare.

COSA MANCA: Come detto, la coperta appare molto corta, visto che le riserve non sembrano all’altezza della situazione. Bisognerà sperare che i titolari riescano a mantenersi integri fino al termine della stagione, o per la Fiorentina sarà durissima.

LA STELLA: Fra i due o tre pilastri della squadra, scegliamo Bernardeschi: il giovane esterno è chiamato ad offrire la prova di maturità definitiva. Una sua eventuale consacrazione rilancerebbe le ambizioni dei Viola.

OGGI GIOCHEREBBE COSì (4-3-3): Tatarusanu; Tomovic, G. Rodriguez, Astori, MAXI OLIVEIRA; Vecino, Borja Valero, Badelj; Bernardeschi, Kalinic, Tello. Allenatore: Sousa.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*