Buona Italia, ma con la Spagna è 1-1

Una buonissima Italia, nell’amichevole di ieri sera in programma a Udine, è riuscita a tener testa ai campioni d’Europa uscenti della Spagna.Giaccherini Italia

Squadre piuttosto rimaneggiate per via delle tante assenze e degli infortuni, ma capaci di dar vita ad una partita vivace e divertente fino alla fine. Prima dell’inizio delle ostilità, da segnalare il minuto di silenzio dedicato sia alle ragazze universitarie morte in Spagna a causa di un incidente, sia per le vittime del recente attentato terroristico che ha colpito Bruxelles, sia per l’ex campione olandese Johann Cruijff, spentosi proprio ieri a causa di un cancro ai polmoni.

Gli Azzurri danno ottimi segnali per tutta la durata della gara, dominando gli avversari a più riprese. Troppo pesante, per le Furie Rosse, risulta essere l’assenza di Iniesta, vero cervello e regista della nazionale spagnola, la cui organizzazione di gioco non è sembrata praticamente mai all’altezza della propria recente fama. L’ Italia, di contro, è sempre stata ben messa in campo, con un Giaccherini straripante che, alla fine, meriterà lo scettro di migliore in campo.

Gli uomini di Conte riescono a collezionare diverse buone occasioni, sventate abilmente dal portiere De Gea, presumibilmente il migliore dei suoi. L’estremo difensore del Manchester United, tuttavia, al minuto 68 è costretto a capitolare: azione strepitosa confezionata dagli Azzurri, con Giaccherini bravissimo a servire Insigne, entrato pochi minuti prima al posto di un opaco Eder. Sul filo del fuorigioco, l’attaccante napoletano insacca in rete, dando l’impressione di indirizzare la gara a favore dell’ Italia.

L’illusione però è breve e fugace, dura appena 2 minuti: al 70°, infatti, su calcio di punizione conquistato dai giocatori spagnoli, Morata, partito in chiara posizione di offside (grave la valutazione del guardialinee in questo caso) impegna Buffon in una respinta imperfetta, mentre Aduriz, praticamente sotto porta, la mette dentro senza difficoltà, nella prima ed unica occasione offensiva realizzata dalle Furie Rosse.

Nei restanti 20 minuti, gli Azzurri continuano a comandare il gioco e provano a sfondare nuovamente, ma senza successo. 1-1 il risultato finale, sicuramente positivo ma che lascia qualche rimpianto, per l’ottima partita disputata dall’ Italia.

1 Trackback / Pingback

  1. Germania - Italia, probabili formazioni - Tutto Sport

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*