Russia 2018, Brasile senza problemi contro il Messico

È finito come da pronostico il match degli ottavi di finale dei campionati mondiali di calcio di Russia 2018 tra Brasile e Messico, con i verdeoro capaci di superare per 2 – 0 i “cugini” americani, approdando così alla fase successiva. Un risultato che, pur se ampiamente ventilato, era in realtà molto meno scontato di quanto ci si potesse aspettare alla vigilia del mondiale: specialmente a fronte dei clamorosi fallimenti cui sono già incappate alcune delle più grandi favorite del torneo, come Germania, Spagna e Argentina.

Neymar BrasileNon ha tuttavia avuto problemi il Brasile, se non in alcune brevi fasi della partita, ove comunque il Messico non è mai stati realmente in grado di capitalizzare le poche folate offensive della propria gara. Anzi, a impressionare maggiormente è forse proprio la fase difensiva della compagine verdeoro, mai parsa così solida nella storia del calcio recente: tra fase a gironi e ottavi di finale, infatti, gli uomini di Tite hanno subito appena una marcatura, nella sfida di esordio contro la Svizzera.

E così, a firmare la fondamentale vittoria contro il Messico, ci ha pensato Neymar, l’uomo più atteso, che all’inizio del secondo tempo ha saputo capitalizzare un buco nella difesa centroamericana. Sul finire del match, invece, è stato Firmino, l’attaccante del Liverpool, a timbrare il cartellino, per il 2 – 0 finale. Nulla da fare dunque per il Messico e per il suo giocatore simbolo, Rafa Marquez, che al suo quinto campionato mondiale dice addio ai residui sogni iridati.

2 Trackbacks / Pingbacks

  1. Russia 2018, ecco il quadro dei quarti di finale - Tutto Sport
  2. Russia 2018, le formazioni di Uruguay – Francia - Tutto Sport

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*