Bernardeschi-Inter: Della Valle non conferma e non smentisce…

Ecco le dichiarazioni del patron viola in merito alle voci della possibile cessione di Bernardeschi all’Inter.

Il futuro di Federico Bernardeschi in maglia viola rischia di diventare un’enigma per i tifosi viola, subissati dalle voci di mercato che stanno destabilizzando l’ambiente. E rischia di diventare l’ennesimo amaro tormentone dell’estate viola che vede protagonista un beniamino dei tifosi della Fiorentina. In passato hanno avuto la stessa sorte campionissimi del calibro di Cuadrado, Jovetic, Luca Toni per andare ancora più indietro nella memoria alla tormentata e contestata cessione di Roberto Baggio alla Juventus che segnò la fine dell’epopea dei Pontello alla guida della società gigliata.

Sulle voci di mercato che vorrebbero il gioiello viola già promesso sposo dell‘Inter, è intervenuto il presidente della Fiorentina, Andrea Della Valle, che di fatto non ha confermato né smentito le illazioni: ‘Il nostro direttore Corvino – ha dichiarato il patron viola – si occuperà anche di lui. Avendo ancora due anni e mezzo di contratto con la Fiorentina, si può parlare con lui tranquillamente a fine anno e concentrarsi adesso sulla stagione in corso’.

In pratica Della Valle ha rimandato la questione a giugno, facendo capire di non avere fretta di programmare l’immediato futuro di Bernardeschi che potrebbe essere a Firenze o lontano dalla maglia viola. Dichiarazioni che possono leggersi come un’apertura alla possibile cessione. Ma è solo una possibile chiave di lettura che potrebbe acuire i dissidi tra tifoseria e proprietà. Intanto Suning ha messo proprio Bernardeschi in cima alla lista della spesa, pronta a mettere sul piatto 40 milioni di euro.

1 Comment

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*