Barcellona, c’è Gignac come vice Suarez?

I grandi club, si sa, cercano di rinforzarsi di anno in anno. Basti pensare a quello che sta facendo la Juventus, che dopo essere diventata pressoché invincibile in Italia, sta adesso tentando anche la scalata all’Europa grazie a innesti di assoluto valore come Benatia, Dani Alves, Pjanic, Pjaca e Higuain. Naturalmente, anche le altre big del Vecchio Continente non stanno ferme a guardare. Già da un po’ di tempo, infatti, il Barcellona è in cerca di un bomber che possa fare il vice di Suarez, e l’ultimo nome sul taccuino dei dirigenti catalani è quello di Gignac.

GignacAndré-Pierre Gignac, classe ’85, da qualche tempo pare un po’ scivolato fuori dai margini del calcio che conta. Nonostante i numeri non mentano, descrivendolo come un attaccante di razza, dotato di un notevole fiuto per il gol, le grandi squadre d’Europa finora non sembravano aver palesato chissà quale grande interesse nei suoi confronti.

Dopo aver trascorso una vita calcistica nella madrepatria francese, tra Marsiglia e Tolosa soprattutto, nella scorsa estate era passato a parametro zero ai messicani del Tigres. Dove, ancora una volta, Gignac ha fatto segnare numeri da capogiro: 36 marcature su 52 presenze totali.

Dopo aver conquistato una medaglia d’argento come attore non protagonista a Euro 2016, adesso l’attaccante francese è finito nel mirino del Barcellona, che vorrebbe evitare di spendere troppi soldi per quella che, in fin dei conti, sarebbe una semplice riserva. E così, tramonterebbero le varie piste che porterebbero all’Italia, rappresentate da Bacca, Mandzukic e Gomez.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*