Bakayoko, un gigante sbarca al Milan

Mancano pochi giorni alla conclusione della sessione estiva di calciomercato in Italia, e il Milan, dopo una paralisi iniziale dovuta soprattutto ai cataclismi societari, sta finalmente consacrandosi come una delle società più attive. Tanto in entrata, quanto in uscita, i rossoneri fino a questo momento sono stati protagonisti di movimenti molto importanti. Molti esuberi, o elementi ritenuti non più utili alla causa, sono stati piazzati: Bonucci, André Silva e Kalinic su tutti, i grandi colpi della scorsa, fallimentare stagione, hanno già detto addio al prestigioso club lombardo, insieme a Gomez, Locatelli e Antonelli. Ma gli innesti sono di quelli importanti: Gonzalo Higuain su tutti, prelevato dalla Juventus con la formula del prestito con diritto di riscatto. Poi Mattia Caldara, Pepe Reina e Ivan Strinic. Mentre, a centrocampo, il botto è esploso proprio nelle scorse ore: quello di Bakayoko, gigante francese in forza al Chelsea.

BakayokoTiémoué Bakayoko, 24 anni il prossimo 17 agosto, si è fatto notare al mondo intero soprattutto nel corso della stagione 2016-2017. Allorché, con la casacca del Monaco, fu protagonista di un’annata che difficilmente dimenticheranno nel Principato: campione di Francia, vicecampione di lega, e semifinalista in Champions League, torneo internazionale nel quale fu anche inserito come uno dei migliori giocatori.

Approdato, per la stagione successiva, alla corte del Chelsea di Antonio Conte, idealmente per formare una diga insuperabile insieme a Kanté, il periodo inglese di Bakayoko ha visto più ombre che luci. E così, da tempo sul passo d’addio, alla fine ad averla spuntata è stato proprio il Milan. Il club rossonero, che lo ha accolto poche ore fa a Linate, lo preleverà nuovamente con la formula del prestito con diritto di riscatto, fissato a 40 milioni di euro per la prossima sessione estiva. Il giocatore, invece, firmerà un contratto quinquennale: un anno per il prestito, e quadriennale a partire dalla prossima stagione, qualora dovesse concretizzarsi il suo arrivo a titolo definitivo.

1 Trackback / Pingback

  1. Inter, eccoti Keita: attacco nerazzurro da urlo - Tutto Sport

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*