Atalanta e Inter, si avvera il sogno Champions

Anche questo campionato di Serie A si è oramai concluso ufficialmente, consegnandoci finalmente gli ultimissimi verdetti. Le maggiori aspettative, che da qualche settimana a questa parte stavano tenendo in scacco milioni di tifosi in tutta Italia, erano ovviamente riversate sulla volata Champions, oramai ristretta a solo quattro compagini rispetto agli ultimi due posti disponibili. E, compatibilmente con quelli che oramai erano i pronostici, in un quadro generale che sembrava ben indirizzato, a spuntarla sono state Atalanta e Inter: battendo rispettivamente il Sassuolo e l’Empoli (quest’ultimo condannato quindi alla cadetteria), le due squadre nerazzurre hanno vanificato i successi di Milan e Roma, ed hanno staccato i pass per la prossima edizione della Champions League.

Atalanta GomezSe per l’ Inter si tratta di una sofferta conferma, sia per gli alti e bassi vissuti durante la stagione che per quello che è stato il difficile andazzo del match contro una squadra in odore di retrocessione, per l’ Atalanta si tratta invece di un’impresa a dir poco storica. Per il club guidato da Gasperini, infatti, è la prima qualificazione presso il più importante palcoscenico continentale, peraltro forte anche di un clamoroso terzo posto: l’ Atalanta chiude col suo miglior risultato di sempre in Serie A, e con il miglior attacco del torneo (con 77 reti realizzate).

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*