Anticipi serie A: Dzeko stende l’Empoli, la Lazio vince in rimonta al Maipei Stadium

Splendida doppietta di Dzeko che piega le resistenze dell’Empoli mentre il Sassuolo spreca e viene sconfitto dalla Lazio tra le mura amiche.

Tutto secondo copione nei due anticipi di Serie A nei quali Lazio e Roma hanno svolto il compito assegnato superando rispettivamente Sassuolo ed Empoli. I biancocelesti espugnano il Maipei Stadium grazie ad una rimonta perfezionata nella ripresa dopo essere passati in svantaggio al 27′ del primo tempo. Berardi è freddo a battere Strakosha dal dischetto siglando il penalty che lui stesso si era procurato. Al 43′ il pareggio della Lazio con Immobile che capitalizza al meglio un assist di Felipe Anderson battendo Consigli con una conclusione da posizione defilata. Prima dello scadere della prima frazione la Lazio sfiora il vantaggio ancora con Immobile la cui conclusione a botta sicura viene respinta al limite della linea di porta da Cannavaro.

Nella ripresa più Sassuolo che Lazio, con i neroverdi che pressano e i biancocelesti che provano a colpire di rimessa. All’84’ giunge la rete del 2-1 per la Lazio grazie ad Acerbi che mette alle spalle del proprio portiere un traversone di Lombardi. Nel finale il Sassuolo si divora due palle gol con Pellegrini che coglie il palo e Berardi che spreca malamente una occasione propizia da pochi passi.

Vince in scioltezza la Roma che supera l’Empoli per 2-0 con una rete per tempo del bomber bosniaco Dzeko. I giallorossi passano in vantaggio già al 12′ con il bosniaco che devia fortunosamente in rete con il proprio corpo un colpo di testa di Rudiger. L’Empoli non sfigura e prova a mettere in difficoltà la retroguardia capitolina senza mai trovare la zampata vincente. Al 57′ realizza il raddoppio ancora con Dzeko che sfrutta al meglio una sponda intelligente di Salah, chiudendo a rete sul primo palo.

Poco dopo lo stesso Salah colpisce il montante con un colpo di testa. C’è spazio anche per qualche timido tentativo di un Empoli che non demorde ma è costretta ad arrendersi di fronte al maggior tasso tecnico dell’avversario. Adesso la Roma attende l’esito della sfida del San Paolo, sperando in un successo dei padroni di casa per ridurre il distacco dalla capolista Juventus.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*