Albiol stende il Genoa, il Napoli riavvicina la Juventus

Tre punti d’oro. Questo il bottino che il colpo di testa di Albiol, al minuto 72 di Napoli – Genoa, ha portato in dote ai partenopei. Una vittoria a dir poco fondamentale per il prosieguo del torneo, a maggior ragione del fatto che, soltanto sabato sera, la Juventus era invece rimasta incastrata nella trappola ben orchestrata dallo Spal.

Napoli ReinaUna corsa Scudetto più aperta che mai a questo punto, con il Napoli che, dopo essere stato costretto, nel giro di dieci giorni, a veder volar via la Juventus, adesso la riavvicina sensibilmente. Il KO patito contro la Roma, e lo stop architettato dall’ Inter, conseguenzialmente con l’inarrestabile striscia di vittorie dei bianconeri, avevano portato la Vecchia Signora non soltanto a superare la banda di Sarri, ma anche di staccarla di ben 4 lunghezze. Uno smacco, nei confronti di una squadra che, fin dall’inizio del campionato, era rimasta seduta in vetta alla classifica.

E allora, ecco che l’aiuto più insperato è giunto proprio nel momento meno atteso: il pareggio eroico dello Spal, che ha costretto la Juventus a fermare la propria cavalcata per una sera. E la marcatura di Albiol, la terza per lui in Serie A: l’ultima la realizzò oltre due anni fa, esattamente il 10 gennaio del 2016, contro il Frosinone. Mai momento fu più propizio, soprattutto nella serata delle polveri bagnate per il tridente leggero dei campani.

Un successo che potrebbe risultare determinante per il Napoli, che, come dicevamo, riavvicina così i rivali della Juventus nella volata Scudetto: un +4 che diventa un più recuperabile +2, e che aggiunge nuova pressione agli uomini di Allegri. Che sono, sì, padroni del loro destino, ma che a questo punto, con nove match ancora da disputare, non possono più permettersi passi falsi, se vogliono affermarsi per la settima volta consecutiva in Serie A. Il Napoli, viceversa, ormai non ha più niente da perdere: una sfida incredibilmente affascinante.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*