Abbigliamento Tecnico per Gare nel Trail: qual è la scelta migliore

L’abbigliamento tecnico quando si pratica qualunque sport è una scelta importante. Lo è ancor di più quando la disciplina è impegnativa e particolarmente dura come nel caso del Trail. Ci sono poi importanti differenze tra l’allenamento e l’equipaggiamento necessario durante le competizioni, come la nota UTMB, l’Ultra Trail Monte Bianco.

Trail: che cos’è e cosa serve per farlo

Il Trail negli ultimi anni sta accogliendo sempre più appassionati. Si tratta di una disciplina della corsa, che si svolge su sentieri immersi nella natura, sia in montagna che nel deserto o in collina. A prevalere sono terreni naturali, anche se una piccola percentuale di asfalto (inferiore al 20%) è consentito. Tipico del Trail è la lunghezza dei percorsi, che possono essere molto impegnativi,  e i dislivelli che possono essere importanti.

Essendo una disciplina della corsa il trail non richiede numerosi capi di abbigliamento, ma è fondamentale scegliere tutto quanto ritenuto importante per la sicurezza e per la salute personale.

La giacca antivento è il pezzo più importante dell’outfit tecnico del trail. Le gare di trail si svolgono per lo più in montagna dove per l’appunto il clima tende a cambiare in tempi molto rapidi. La giacca deve essere caratterizzata da elevati livelli di impermeabilità e di traspirazione, il che mantiene il corpo asciutto e caldo in ogni condizione.

In secondo luogo è necessario un paio di pantaloni termici. I cosciali sono dei pantaloncini specifici per il trail che proteggono dal freddo e consentono una buona libertà di movimento, molti sono dotati di tasche per portare con sé i piccoli oggetti fondamentali per la sicurezza.

La maglia per il trail può essere a manica corta o lunga, il che verrà deciso in base al periodo dell’gare nel trailanno e al clima previsto lungo il percorso. È opportuno scegliere materiali di buona qualità con proprietà assorbenti e traspiranti, possibilmente in modelli privi di cuciture e di elementi di disturbo.

L’elemento fondamentale quando si corre sono le calzature, che vanno scelte tra i modelli specifici dedicate al trail running. Le scarpe giuste hanno una suola ben tacchettata con un buon grip che aderisca bene ai terreni impervi e devono essere ben ammortizzate. Non vanno sottovalutate nemmeno le calze che devono aderire al piede, non provocare abrasioni e abbinarsi alla calzata della scarpa da trail.

Completano l’outfit specifico per questo immenso sport il cappello e i guanti che proteggono il corpo e aiutano a non disperdere il calore quando le temperature si fanno più rigide.

Per praticare il trail servono oltre ai capi di abbigliamento tecnici specifici e di buona qualità, anche alcuni accessori come il fischietto, il telo termico, la lampada frontale, la riserva di acqua e alimenti, le bende per fasciature, la bussola e i ramponcini. Il tutto può essere riposto in uno zainetto o in un marsupio da portare con sé durante l’allenamento o la competizione.

Materiale obbligatorio per le Gare di Ultra Trail UTMB

Le gare di Ultra Trail UTMB richiedono un equipaggiamento obbligatorio per la partecipazione. La richiesta dell’organizzazione della nota competizione richiede obbligatoriamente l’uso di abbigliamento tecnico protettivo contro freddo, neve e vento.

  • Giacca a vento con cappuccio con membrana impermeabile che sia minimo 10.000 Schmerber e traspirante con RET inferiore a 13. Le cuciture devono essere saldate, possono essere accettati i modelli con aerazione in corrispondenza di ascelle e schiena.
  • Pantaloni da corsa a gamba lunga (o collant da corsa uniti a calze).
  • Maglia a maniche lungo che pesi almeno 180 g o in alternativa una giacca con protezione idrorepellente e intimo tecnico da 110 g.
  • Pantavento impermeabile.
  • Guanti impermeabili e caldi.
  • Berretto e Buff o bandana.

Articolo realizzato in collaborazione con MudAndSnow.it

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*