I 5 portieri più forti di sempre secondo noi

E con la stagione estiva che inizia ormai a volgere al termine, cari amici, mentre il nuovo campionato si avvia ai nastri di partenza, abbiamo deciso di lanciarci in questa interessante iniziativa nell’universo del calcio, dai suoi albori fino ai tempi nostri, per andare a scovare i migliori giocatori che abbiano mai calcato i campi verdi. Volta per volta, nella nostra rassegna proveremo a citare i cinque nomi che noi riteniamo i migliori per il ruolo, nel tentativo di racchiudere i più forti in assoluto. Oggi partiremo dai portieri, che da sempre hanno ispirato anche poeti ed intellettuali per via del loro ruolo solitario e dedicato all’ultima difesa dinanzi agli avversari.

Portieri BuffonDiversi italiani figurano fra i migliori portieri di tutti i tempi. A nostro parere, il più forte di sempre è stato Gianluigi Buffon, peraltro ancora in attività. Definito da taluni come il “Maradona dei portieri”, è difficile trovare un punto debole fra le sue incredibili qualità. A 38 anni è ancora fra i migliori del ruolo, palesando una continuità che in pochi hanno mostrato a questi livelli.

Al secondo posto piazziamo Lev Yashin, leggendario portiere dell’Unione Sovietica capace di trascinare i suoi ad alcuni storici traguardi: la vittoria del Campionato Europeo (1960), dell’Oro Olimpico (1956), e un incredibile quarto posto ai Mondiali di Calcio (1966), tuttora il massimo gradino mai raggiunto dalla Russia nella competizione iridata. Fra i portieri, detiene un invidiabile primato: è l’unico ad aver mai conquistato un Pallone d’Oro.

La piazza d’onore spetta all’inglese Gordon Banks, vera e propria saracinesca, oltre che uno dei leader della vincente spedizione britannica ai Mondiali 1966, quando, per la prima e unica volta nella storia, l’Inghilterra riuscì ad alzare al cielo la Coppa Rimet. Una sua parata su un colpo di testa di Pelé è tuttora considerata come la più bella di sempre.

In quarta posizione troviamo un’altra leggenda dell’ Italia e della Juventus: Dino Zoff, unico giocatore Azzurro ad aver vinto sia un Europeo che un Mondiale. Estremamente solido e longevo, ha scritto pagine indimenticabili nella storia del calcio.

Chiudiamo la nostra prima rassegna con un nome quasi a sorpresa. Abbiamo infatti voluto inserire lo spagnolo Ricardo Zamora, considerato da molti addetti ai lavori come il più forte estremo difensore dell’Anteguerra. Primo vero divo del calcio, tanto che il suo soprannome fu “Il Divino”, fu uno fra i primi innovatori del ruolo.

Non perdete la prossima puntata, con i migliori terzini destri di sempre!

1 Trackback / Pingback

  1. La migliore Top 11 calcistica di sempre secondo noi - Tutto Sport

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*